#PillolediGiro: tappa 4 Orbetello-Frascati

Storia e curiosità sul Giro d'Italia

0
101

Il Giro lascia la Toscana per approdare nel vicino Lazio. L’arrivo di Frascati, non si può certo definire un classico, ma ha un discreto Palmares. Nella cittadina che dà il nome a un conosciutissimo vino, hanno alzato le braccia al cielo in segno di vittoria Ruiz nel 1955, Poblet nel 1957, Cipollini nel 1998 e Förster nel 2007. A Frascati il ciclismo non è stato solo Giro d’Italia però. Sempre nel 1955 la cittadina dei Castelli Romani è stata sede dei XXVIII Campionati del Mondo di Ciclismo su Strada. Sullo stesso tracciato della tappa vinta in volata dall’iberico Ruiz. Quel Campionato del Mondo caratterizzato da un grande caldo, se lo aggiudicò Il belga Stan Ockers in solitaria che dopo aver portato a termine l’inseguimento sui battistrada, gli ha superati si è presentato in solitaria sul traguardo. La medaglia d’argento andò al lussemburghese Jean Pierre Schmitz che arrivò sul traguardo dopo più di un minuto. Terza piazza e relativa medaglia di bronzo per il belga Germain Derijcke. Nella prova dei dilettanti fu invece l’Italia a fare la voce grossa dove monopolizzò in toto il podio con Sante Ranucci, Lino Grassi e Dino Bruni.

                                                                                                                   Mario Prato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here