Premier League, 17ª giornata: il Liverpool vince il big-match. Si ferma l’Arsenal

I reds sorpassano di nuovo il Manchester City, vincente contro l'Everton. Bene anche Sarri

0
218

Con la vittoria del Liverpool sul Manchester United va in archivio la 17ª giornata di Premier League.

VINCONO LE BIG AD ECCEZIONE DELL’ARSENAL

Proprio la squadra di Klopp effettua il controsorpasso sul Manchester City di Guardiola (che aveva vinto 3-1 contro l’Everton, doppietta di Gabriel Jesus e sigillo di Sterling, rete di Calvert-Lewin per gli ospiti) grazie alla vittoria per 3-1 sullo United di Mourinho nel match clou della giornata: Manè porta avanti i suoi, pareggia Lingard sfruttando una grave incertezza di Alisson, poi una doppietta di Shaqiri regala i tre punti ai Reds.

Spostandosi in quel di Londra, gioie per Tottenham e Chelsea, sconfitta clamorosa per l’Arsenal: gli Spurs battono 1-0 il Burnley grazie ad un gol di Eriksen nel recupero e si tengono saldi al terzo posto. Dietro di loro il Chelsea di Sarri, vittorioso 1-2 in quel di Brighton, trascinato dalle reti di Pedro e Hazard che stacca l’Arsenal, il quale perde 3-2 in casa di un Southampton in piena lotta salvezza. Non basta la doppietta di Mkhitaryan a Emery, i Saints vanno avanti due volte con Ings, poi si prendono i tre punti grazie ad Austin.

WOLVES IN ZONA EUROPA LEAGUE, RANIERI PERDE ANCORA

Al settimo posto troviamo il sorprendete Wolverhampton di Espirito Santo che, grazie alla terza vittoria consecutiva, stavolta per 2-0 contro il Bournemouth, certifica le sue ambizioni europee. Reti di Jimenez e Cavaleiro

Più dietro in classifica perde ancora il Fulham di Ranieri, sconfitto in casa per 0-2 dal West Ham di Pellegrini che sale a -2 dal sesto posto e vince il derby con le reti di SnodgrassAntonio. Anche l’Huddersfield continua a non vincere: passa il Newcastle 0-1 grazie ad una rete di Rondon nella ripresa. Sconfitto in casa del Watford il Cardiff per 3-2: Hornets sul 3-0 con Deulofeu, Holebas e Quina, poi nel finale gli ospiti segnano con Hoilett e Reid, ma è troppo tardi. Prova a tirarsi fuori dalla zona rossa, invece, il Crystal Palace grazie alla vittoria di misura contro il Leicester, match deciso da Milivojevic.

Emilio Raso

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here