Premier League, 15esima giornata: delirio a Brighton, bene Bournemouth e West Ham

Tante reti ed emozioni in questa serata di Premier League. Brilla il Brighton, che annichilisce il Crystal Palace nonostante l'inferiorità numerica

0
67

Nel Martedì sera di Premier League, tanti gol e tante emozioni. La 15esima giornata si presenta con vari match di media classifica, ma tutti molto interessanti perchè, sulla carta, equilibrati e incerti. Il Bournemouth cerca di riprendersi dal prevedibile passo falso dell’Etihad, per farlo ospita un Huddersfield a caccia di punti salvezza. All’Amex Stadium di Brighton va in scena un derby molto sentito dalle tifoserie: Brighton contro Crystal Palace. Il West Ham riceve un lanciatissimo Cardiff in un match delicato. Infine, il Manchester City cerca di proseguire la marcia nella tana del Watford.

SUCCEDE DI TUTTO A BRIGHTON, BELLE VITTORIE PER BOURNEMOUTH E WEST HAM

Partiamo da Brighton, come detto derby caldissimo e partita carica di emozioni fin da subito. Al 24′ McArthur tocca Izquierdo in area, ma dopo aver preso il pallone: l’arbitro concede un generoso penalty. Murray realizza in modo impeccabile. Al 32′ i Seagulls restano in 10 a causa di un fallo di reazione di Duffy. Entra Balogun per rimpiazzarlo e al primo pallone toccato, incredibilmente, ribadisce ottimamente in rete un corner. Nel finale di tempo i padroni di casa fanno addirittura 3, con Andone che si prende gioco dei colpevoli centrali londinesi e segna. Nel secondo tempo, il Palace accorcia con un rigore di Milivojevic. Non basta, finisce 3-1 per il Brighton dopo una partita incredibile.

I rossoneri di Eddie Howe partono fortissimo e si portano subito avanti di due reti. I protagonisti sono sempre e solo Wilson e Fraser: il primo gol è di Wilson su assist di Fraser, il secondo è l’esatto opposto. Non molla l’Huddersfield che accorcia con un bel colpo di testa di Kongolo. Termina 2-1 e Cherries che volano in classifica.

Non mancano le emozioni neanche a Londra. Nel primo tempo il protagonista è il portiere degli Hammers, Fabianski, che neutralizza un calcio di rigore a Ralls. Poco dopo esce Arnautovic per infortunio ed entra Lucas Perez. E’ proprio lui che sarà il mattatore del match nel secondo tempo: con una super doppietta spinge gli Irons al trionfo. Michail Antonio completa la festa. Nel finale, Murphy segna il gol della bandiera per il Cardiff: è 3-1.

Embed from Getty Images

RISULTATI

BOURNEMOUTH 2-1 HUDDERSFIELD (Wilson, Fraser (B); Kongolo (H))

BRIGHTON 3-1 CRYSTAL PALACE (Murray, Balogun, Andone (B); Milivojevic (C))

WEST HAM 3-1 CARDIFF (2 Perez, Antonio (W); Murphy (C))

WATFORD 1-2 MAN. CITY (Doucourè (W); Sanè, Mahrez (M))

Riccardo Andreoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here