Premier League, 26ª giornata: Sarri umiliato da Guardiola. Manchester United quarto

Il recap della 26ª giornata: Pep batte Sarri 6-0, Solskjaer porta i Red Devils in zona Champions

0
164

In archivio la 26ª giornata di Premier League. Anche questo turno ha riservato sorprese, come nel caso del big-match di giornata: il Manchester City di Guardiola ha umiliato con un perentorio 6-0 il Chelsea di Sarri grazie ad una tripletta di Agüero, la doppietta di Sterling e il sigillo di Gundogan.

Nelle partite del sabato, vittoria netta del Manchester United sul campo del Fulham (0-3). Decidono Pogba (doppietta) e Martial. Solskjaer porta i suoi al quarto posto, in piena zona Champions. Due mesi fa, quando subentrò a Mourinho, i Red Devils erano a -11 dal quarto posto. Vittorie anche per Arsenal e Liverpool: i Gunners vincono 1-2 sul campo dell’Huddersfield ultimo in classifica (Iwobi e Lacazette), mentre i Reds hanno vita facile ad Anfield contro il Bournemouth (3-0 firmato Manè, Wijnaldum, Salah). Punti pesantissimi del Cardiff in casa del Southampton, partita nella quale due tifosi dei Saints hanno vergognosamente infangato la memoria di Emiliano Sala. Partita che si decide negli ultimi venti minuti: Cardiff avanti con Bamba, Stephens pareggia al 91′, Zohorè fa 1-2 al 93′. Il Watford vince 1-0 contro l’Everton, decisivo Gray. A Londra è 1-1 tra Crystal Palace e West Ham: Irons avanti con Noble, pari di Zaha. Chiude il sabato di Premier la vittoria del Burnley per 1-3 a Brighton. Ospiti sullo 0-3 con una doppietta di Wood e la rete di Barnes. Inutile la rete della bandiera di Duffy.

Domenica, oltre al 6-0 del City sul Chelsea, bella vittoria del Tottenham (3-1) sul LeicesterSpurs avanti con Sanchez, poi Vardy sbaglia un penalty e Eriksen raddoppia. Vardy si fa parzialmente perdonare e accorcia le distanze fino al 91′, quando Son chiude il match.

La giornata si chiude con l’1-1 nel monday night tra Wolverhampton Newcastle: ospiti avanti con Hayden, pareggio di Boly al 95.

Emilio Raso

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here