Premier League, 33esima giornata: botta e risposta tra City e Liverpool

Continua il duello tra Pep e Klopp. Reds avanti con una gara in più

0
257

In archivio la 33esima giornata di Premier League, spalmata tra più giorni. Il turno è iniziato infatti il 2 aprile con il netto 4-1 del Watford sul Fulham che ha decretato la retrocessione dei Cottagers, ai quali non è bastata la rete del pareggio di Babel. Doucoure, Hughes, Deeney e Kiko regalano una netta vittoria agli Hornets. In contemporanea è arrivato anche il 2-1 del Wolverhampton sul Manchester United: McTominay ha portato avanti i Red Devlis, ma i Wolves hanno rimontato con Jota e un’autorete di Smalling.

Il 3 aprile, invece, è stata la volta del facile 2-0 del Manchester City sul Cardiff, arrivato grazie alle reti di De Bruyne e Sane, che hanno permesso alla squadra di Guardiola di scavalcare momentaneamente il Liverpool

Liverpool sceso in campo venerdì 5 aprile in casa del Southampton, liquidato con un netto 1-3: al vantaggio di Long hanno risposto Keita, Salah e Henderson, riportando i Reds, seppur con una gara in più, a +2 sul Manchester City

Il sabato di Premier ha invece visto tre vittorie in trasferta: il Burnley ha battuto 1-3 il Bournemouth in rimonta grazie a Wood, Westwood e Barnes, con quest’ultimo che ha siglato l’autorete che aveva permesso agli uomini di Howe di passare in vantaggio. I Clarets sono ora a +8 sul terzultimo posto. Il Leicester ha poi conquistato la sua quarta vittoria di fila (e il settimo posto in campionato) con il netto 1-4 sul campo del già retrocesso Huddersfield. Risultato maturato grazie alle reti di Tielemans, Vardy (doppietta) e Maddison. Inutile la rete di Mooy su calcio di rigore per l’Huddersfield. La terza, e ultima, vittoria in trasferta è quella del Crystal Palace, vittorioso 0-1 a Newcastle, rete di Milivojevic su calcio di rigore all’81’.

Ultimo, ma non per importanza, l’1-0 con cui l’Everton ha inguaiato la corsa Champions League dell’Arsenal: i Toffees vincono grazie alla rete di Jagielka dopo 10′ e sono ora a -1 dal 7mo posto. L’Arsenal resta quarto, a parità di partite giocate, a pari punti con il Chelsea e a +2 sul Manchester United.

 

 

Emilio Raso

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here