Premier League, Liverpool forza 8. Stop Pep

Klopp soffre ma centra l'ottava vittoria in altrettante gare. E il City, sconfitto in casa dal Wolverhampton, scivola -8

0
92
Premier League

E’ una Premier che regala spettacolo e partite tirate fino alla fine. E’ un turno che certifica la solidità del Liverpool, la difficoltà del Manchester United e che, però, riesce comunque a regalare sorprese agli appassionati che la seguono.
Partiamo dalle certezze: il Liverpool si dimostra forte mentalmente e continua il suo percorso netto. La squadra di Klopp vince 2-1 contro il Leicester grazie a un rigore di Milner al 95′ che regala tre punti ai Reds dopo il gol di Maddison all’80’ che sembrava averli fatti sfumare. Il Liverpool fa dunque 8 su 8 e allunga in classifica, anche se è presto parlare di campionato spaccato. Un’altra certezza è rappresentata dalle difficoltà dello United di Solskjaer. I Red Devils perdono 1-0 a Newcastle e salgono a 3 gare senza vittoria. In classifica occupano un anonimo 12.esimo posto a quota 9 punti.
Il City perde clamorosamente in casa contro il Wolverhampton. Gli uomini di Guardiola, che già martedì contro la Dinamo Zagabria non avevano stupito, risultando comunque vincenti, cadono all’Ethiad contro il Wolverhampton e scivolano a 8 lunghezze dal Liverpool capolista.
Spostiamoci ora nella Capitale: a Londra gli umori sono diversissimi. L’Arsenal vola, sconfiggendo 1-0 il Bournemouth, assestandosi al terzo posto in classifica, con il Leicester scavalcato. Sorride anche il Chelsea, alla seconda vittoria consecutiva (1-4 a Southampton) con Lampard che sale a quota 14 e raggiunge il Leicester al quarto posto. Felici anche i tifosi del Crystal Palace che occupa, inaspettatamente ma frutto di un’ottima partenza, il sesto posto (sempre a quota 14), candidandosi, se dovesse reggere i ritmi per tutta la stagione, per essere l’outsider dell’anno.
Ora soffermiamoci sulla parte di Londra di umore nero: il Tottenham, dopo la debacle di Champions, ne prende addirittura 3 a Brighton e per la proprietà è arrivato il momento di riflettere su Pochettino. Faccina triste pure per il West Ham che perde il derby con il Crystal Palace e fallisce una ghiotta occasione di aggancio al terzo posto.
Si può sicuramente aggiungere alle sorprese anche il Burnley. Il team di Dyche è al settimo posto a quota 12 punti.
In questa ottava giornata torna alla vittoria anche l’Aston Villa, mentre è crisi nera per il Watford che è ancora a secco di vittorie e rimedia solo uno 0-0 contro lo Sheffield. Male anche l’Everton, terzultimo in classifica, e il Norwich che, dopo aver battuto il City, è alla terza sconfitta di fila.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here