Premier, Watford-Manchester City 1-2: i citizens allungano in classifica

Sanè e Mahrez permettono a Guardiola di espugnare Vicarage Road. Liverpool momentaneamente a -5

0
74

Continua la marcia del Manchester City di Guardiola che al Vicarage Road inanella la settima vittoria consecutiva e allunga in classifica sul Liverpool, impegnato domani sul campo del Burnley. Troppo forte la squadra di Guardiola, inevitabile la terza sconfitta consecutiva per il Watford.

IL CITY DOMINA, SANE’ FIRMA IL VANTAGGIO

Si parte con il Manchester City che fa, come previsto, la partita. Al 18′ grandissima palla dentro di David Silva per Mahrez che, davanti a Foster, si lascia chiudere dall’estremo difensore degli hornets, poi è Bernardo Silva a calciare praticamente addosso al portiere a terra ed infine David Silva non riesce a capitalizzare l’occasione. Alla mezz’ora la palla buona ce l’ha Gabriel Jesus, ma l’attaccante brasiliano, dopo un dribbling a ridosso della linea di fondo, calcia su Foster invece di servire un comodo pallone in mezzo per i compagni. Due minuti più tardi, dalla parte opposta, colossale opportunità per il Watford: Doucourè butta in mezzo un pallone che sorprende la poco attenta difesa degli ospiti e pesca Deeney, il quale calcia al volo ma trova il miracoloso piede di Ederson, tuffatosi dalla parte opposta, ad evitare un gol praticamente fatto. Al 40′ arriva il vantaggio del City grazie a Sanè che sfrutta un cross pennellato di Mahrez andandolo ad impattare col petto e facendo finire la palla sotto le gambe di Foster per la più rocambolesca delle reti.

Embed from Getty Images

MAHREZ RADDOPPIA, DOUCOURE’ SEGNA TROPPO TARDI

La ripresa si apre subito col cross basso di Gabriel Jesus per Mahrez tutto solo che raddoppia e mette in ghiaccio il match. Il Watford è in bambola dopo la rete subita e intorno l’ora di gioco un tiro di Mahrez viene deviato da Kabasele e rischia di beffare Foster, ma la palla termina di poco oltre il palo. La reazione dei padroni di casa è tutta in un tiro a giro di Success dal limite dell’area che termina però altissimo sopra la traversa con Ederson che non corre nessun pericolo. Gabriel Jesus lanciato a rete ha la palla del tris, ma il suo mezzo scavino non trova la porta e si spegne sul fondo. Al minuto 82 Mahrez sfiora di nuovo la doppietta col mancino a giro dal limite ben respinto da Foster e sul quale il neo entrato Gundogan non riesce ad avventarsi per il tap-in. All’85’ arriva il clamoroso gol del Watford: il cross di Deulofeu dalla destra è mancato da Gray e da Ederson ma trova sul secondo palo Doucourè che prima si fa murare sulla linea da Walker, poi riesce con la punta a metterla in rete. Troppo tardi, comunque, per cercare il gol del pari.

Embed from Getty Images

TABELLINO

Watford-Manchester City 1-2 (40′ Sanè (M), 51′ Mahrez (M), 85′ Doucourè (W))

Watford (4-4-2): Foster; Kiko, Cathcart, Kabasele, Holebas; Hughes (52′ Quina), Doucourè, Chalobah (63′ Deulofeu), Pereira; Success (75′ Gray), Deeney   All.: Gracia

A disp.: Gomes, Mariappa, Masina, Wilmot

Manchester City (4-3-3): Ederson; Walker, Kompany (83′ Otamendi), Stones, Delph; B.Silva, Fernandinho, D.Silva (73′ Gundogan); Mahrez, Gabriel Jesus (89′ Laporte), Sanè   All.: Guardiola

A disp.: Muric, Danilo, Foden, Sterling

ARBITRO: Tierney

AMMONITI: Ederson (M)

ESPULSI: –

CORNER: 3-11

Emilio Raso

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here