Premier League, Wolves crolla in casa, Mooy fa volare l’Huddersfield

Il fanalino di coda Huddersfield corsaro in casa del Wolverhampton di Nuno Espirito Santo grazie alla doppietta di Mooy

0
128
Wolves

Risultato a sorpresa in questa 13a giornata di Premier League. Sul terreno del Molineux il Wolverhampthon cade in casa contro il fanalino di coda Huddersfield, che con questa vittoria si rilancia ed esce dalla zona retrocessione portandosi a 10 punti in classifica.

Brutto colpo invece per la squadra di casa allenata da Espirito Santo, che perde ancora terreno dopo l’inizio di stagione promettente. Quarta sconfitta nelle ultime cinque partite per i lupi che restano cosi bloccati all’undicesimo posto.

PRIMO TEMPO

Il match è stato subito sbloccato dagli ospiti che dopo 6 minuti passano in vantaggio con il gol di Mooy che si fa trovare pronto sul passaggio di Durm e batte il portiere avversario con un gran destro che si infila nell’angolino basso di sinistra. I lupi del Wolves provano a reagire e rischiano più volte di trovare il pareggio, ma la squadra di Wagner è attenta e lascia poche occasioni ai padroni di casa. Gli ospiti hanno anche l’occasione di raddoppiare al termine del primo tempo con il colpo di testa di Steve Mounie, ma la palla finisce facilmente tra le mani del portiere.

Wolves

SECONDO TEMPO 

Il secondo tempo riparte con il Wolves all’attacco alla ricerca del pari. Prima Ruben Neves e poi Raul Jimenez provano a sfondare la porta avversaria, ma soprattutto quest ultimo si vede negare la gioia del gol dall’ottima parata di Jonas Lossl. L’allenatore Santo prova a rimediare con due cambia all’inizio della ripresa, ma il risultato non cambia.

Anzi, al 74′ arriva il raddoppio dei Terriers ancora con Mooy che su punizione supera ancora una volta Rui Patricio. Gli ospiti mettono cosi al sicuro il risultato e sfiorano addirittura il 3 a 0 dieci minuti dopo con Billing (uno dei migliori in campo della squadra di Wagner) che in area pecca di freddezza e spara poco alto sopra la traversa. Il Wolverhampton prova in tutti i modi a riaprire il match, soprattutto con il solito Ruben Neves, ma il risultato non cambia. L’Huddersfield ottiene il suo terzo risultato utile consecutivo e si allontana dalla zona rossa della salvezza. Per i padroni di casa l’ennesima brutta figura davanti i propri spettatori.

                                                                                                         Francesco Alopo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here