PyeongChang 2018, conclusi i giochi olimpici invernali

La Norvegia la migliore nel medagliere, azzurri che chiudono con 10 medaglie. Arrivederci a Pechino nel 2022

0
727

Dopo 17 giorni di gare si è spento il braciere allo stadio olimpico di PyeongChang. Conclusa da poco la cerimonia di chiusura dei 23esimi giochi olimpici invernali. Una festa tutta asiatica con l’appuntamento tra 4 anni a Pechino, che diventerà la prima città che avrà ospitato sia i giochi in versione invernale sia in quella estiva (nel 2008).

Ultima notte olimpica italiana (o mattinata coreana se si preferisce) che ha visto assegnare podi in 4 eventi. Ecco come sono andati i nostri azzurri.

GLI AZZURRI

SCI DI FONDO

Nella “maratona” femminile, la 30km mass start a tecnica classica, la migliore è Elisa Brochard, 27esima. Anna Comarella è 34esima, una posizione meglio di Sara Pellegrini, mentre 41esima è giunta Lucia Scardoni.

BOB A 4

Il quartetto azzurro formato da Simone Bertazzo, Simone Fontana, Francesco Costa e Lorenzo Bilotti conclude al 27esimo posto. Era dal 1988 che l’Italia non finiva senza medaglie nelle competizioni su pista (Slittino, Skeleton, Bob).

PYEONGCHANG 2018: PODI 25 FEBBRAIO

Marit Bjoergen, che pochi giorni fa era diventata l’atleta più medagliata di sempre ai giochi invernali, ora lo diventa anche in quanto a ori conquistati. L’atleta norvegese è infatti giunta a quota 8, come biathleta Ole Einar Bjorndalen e il fondista Bjorn Daehlie. Inoltre, dopo questo oro nell’ultima gara dei giochi, aveva conquistato l’argento anche nel primo podio a PyeongChang, quello nello Skiathlon.

Embed from Getty Images

Curling donne
1 Svezia
2 Corea del sud
3 Giappone

Bob a 4
1 Germania 3’15″85
2 Germania & Corea a ex-aequo 3’16″38

Hockey maschile
1 Oar
2 Germania
3 Canada

Sci nordico: 30km tecnica classica mass start
1 Marit Bjoergen (Nor) 1h22’17″6
2 Krista Parmakoski (Fin) 1h24’07″1
3 Stina Nilsson (Sve) 1h24’16″5

PYEONGCHANG 2018: IL MEDAGLIERE FINALE

Grazie alla vittoria nell’ultima gara odierna e alla sconfitta della Germania nella finale di Hockey maschile, la Norvegia conquista la testa del medagliere e del totale delle medeglie conquistate. L’Italia conclude a 10 podi, migliorando il magro bottino di Vancouver 2010 e Sochi 2014

See you in Beijing in 2022!

Dario La Padula

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here