Real Madrid, Isco non convocato per il Valladolid. Solari: “Si rimetta prima in forma”

Nonostante l’emergenza in cui versa la squadra, l’allenatore dei Blancos non ha convocato l’attaccante spagnolo. Alla base della scelta motivi disciplinari

0
185

Una stagione da dimenticare per Isco. Sempre più ai margini del Real Madrid a causa di un feeling mai sbocciato con Santiago Solari, l’attaccante spagnolo non è stato convocato per la sfida di campionato contro il Valladolid. Sebbene i Blancos versino in una situazione di totale emergenza a causa di diversi infortuni e squalifiche, l’allenatore delle Merengues non ha chiamato il classe ’92. Alla base delle decisione di Solari ci sono motivi disciplinari.

IL GRANDE ASSENTE

Secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo Marca, infatti, la sanzione deriva dalla mancata presenza di Isco al discorso fatto da Santiago Solari alla squadra prima della sfida degli ottavi di finale di Champions League contro l’Ajax, terminata con la clamorosa eliminazione dei campioni d’Europa in carica. Nonostante fosse atteso, Isco non si è presentato e non è nemmeno salito sul pullman della squadra.

LE SCUSE DI ISCO

Isco, da parte sua, ha riconosciuto l’errore e si è scusato con tutto il resto della squadra, soprattutto per il rapporto problematico con l’allenatore. Il giocatore e Solari non hanno mai legato e questo è stato soltanto l’ultimo di una serie lunghissima di scontri. L’assenza di Isco, non convocato per il match contro il Valladolid, si aggiunge a quelle dello squalificato Sergio Ramos e degli infortunati Carvajal, Bale, Vinicius, Lucas Vazquez, Mariano e Llorente.

LA FRECCIATA DI SOLARI: “SI RIMETTA IN FORMA PRIMA”

A gettare benzina sul fuoco le dichiarazioni del tecnico dei blancos che, nella conferenza stampa pre-partita di ieri, ha lanciato una velenosissima frecciatina a Isco. Solari ha infatti detto: “Le questioni disciplinari restano all’interno dello spogliatoio, le gestiamo in modo privato. Per giocare Isco deve prima mettersi in forma fisicamente”. Separati in casa, nel clima già piuttosto glaciale della Madrid senza Champions League.

La Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here