Recap ottavi di DFB-Pokal: “Der Klassiker” al Bayern, pochi colpi di scena

All'Allianz Arena si impone il Bayern per 2-1. Sorpresa Paderborn che batte l'Ingolstadt. Eintracht e Wolfsburg passano solo ai supplementari

0
335
NEL MARTEDÌ LO SCHALKE SI CONFERMA. PASSA IL PADERBORN

La squadra di Tedesco conferma il trend positivo iniziato a fine settembre. Con la vittoria sul Colonia (per 1-0), lo Schalke è arrivato a 13 risultati utili consecutivi. La decide Meyer al 63′, con un bellissimo gol di testa su schema da calcio d’angolo. Curioso che abbia segnato il giocatore che ha la statura più bassa all’interno dell’area. Il Mainz batte lo Stoccarda per 3-1. Si sa che la squadra di Wolf fuori dalla Mercedes-Benz Arena non è in grado di garantire buone prestazioni. Comunque gli ospiti passano in vantaggio, ma nel secondo tempo vengono rimontati dai padroni di casa che vengono premiati e passano così il turno.

Il Norimberga riesce a portare il Wolfsburg ai supplementari. Conducono la partita i padroni di casa, ma sono i Lupi a creare le più importanti azioni da gol. La difesa del Nürnberg crolla proprio al 105′, quando in mischia, Uduokhai insacca. La replica è di Didavi, che segna lo 0-2 e porta i suoi al turno successivo. Il Paderborn (squadra di terza divisione) passa contro l’Ingolstadt (II. Bundesliga). Basta il gol di Zolinski. Il centrocampista tedesco riesce a segnare dopo un’azione corale (5 passaggi consecutivi) e questo basta a far impazzire il pubblico che vede la squadra di casa ai quarti di DFB-Pokal.

NEL MERCOLEDÌ IL KLASSIKER VA AL BAYERN. LE ASPIRINE BATTONO IL GLADBACH

Bürki non basta a salvare il Borussia Dortmund che cade sotto i colpi di Boateng e Müller (articolo completo qui, a cura di Massimiliano Trevisan).

Nell’altro big match di giornata, il Leverkusen batte fuori casa il Gladbach per 0-1. La squadra di Hecking ultimamente è preda di continui alti e bassi che non garantiscono ai Fohlen una costanza di rendimento. La partita è combattuta, ma alla fine la spuntano le Aspirine con un gol del solito Bailey, sempre più determinante. Il Werder batte il Friburgo in casa per 3-2 in una partita spettacolare. Kohfeldt, il giovane allenatore a cui è appena stato rinnovato il contratto fino a fine stagione, sta svolgendo un ottimo lavoro a Brema, battendo una squadra in ripresa come il Friburgo grazie a Streich.

L’Eintracht passa solo ai supplementari contro l’Heidenheim in una partita molto controversa e discussa. Sono infatti molti i dubbi sorti durante la partita: è stato annullato un gol regolare ai padroni di casa. Gli stessi si sono visti negare un rigore e nell’ultimo gol degli ospiti c’era una posizione sospetta di Stendera, che ha fatto partire l’azione del gol. La partita è comunque finita 1-2 per le Aquile. Tutti i gol sono stati segnati nei supplementari e alla fine è sempre il solito Heller a deciderla.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here