Rugby, English Premiership round 8: Chiefs e Saracens non perdono mai

Nell’ottava giornata della Gallagher Premiership Saracens e Chiefs trovano l’ottavo successo consecutivo e sono sempre più sole al comando

0
256

Di seguito i risultati e la classifica dopo l’ottavo turno del Gallagher Premiership, che vede Chiefs e Saracens volare indisturbate in vetta. Successi importanti per Sharks e Falcons.

NEWCASTLE FALCONS – BATH RUGBY 16-8:

Con gli undici punti messi a segno alla sua 100esima presenza con la maglia dei Falcons, Toby Flood regala ai padroni di casa il secondo successo stagionale. La meta di McConnochie al 26’ illude Bath, che nella seconda ripresa si spegne ed esce dalla partita.

WORCESTER WARRIORS – HARLEQUINS 20-13:

Partono forte i Warriors, concedendo agli avversari solo 3 punti nella prima frazione e realizzandone 13. Nella ripresa la pressione degli Harlequins sale e al 55’ Marchant riesce a sfondare con una grande accelerazione. Il blitz di Mill 5 minuti più tardi chiude però il match regalando a Worcester il quarto successo casalingo consecutivo. 

EXETER CHIEFS – GLOUCESTER RUGBY 23-6:

Ai Chiefs bastano due mete, una per tempo, per mantenere la vetta della classifica. Le due punizioni messe a segno in avvio da Cipriani illudono Gloucester, che però non trova altri punti nella gara. Prima White, servito ottimamente da Cordero, e poi Cuthbert (con una bellissima corsa nata da un intercetto) sigillano l’ottava vittoria in otto gare.

SALE SHARKS – NORTHAMPTON SAINTS 18-13:

Nonostante l’ottimo avvio dei Saints che passano in vantaggio dopo solo un minuto grazie a Cobus Reinach, le due mete di Denny Solomona permettono agli Sharks di conquistare una vittoria che serviva come l’ossigeno. Buon esordio nei padroni di casa per il neoacquisto Jean-Luc du Preez, che alla sua prima apparizione mette a segno tre calci. 

WASPS – BRISTOL BEARS 32-28:

Un debutto da incorniciare per il 22enne Ross Neal, che con le sue due mete regala ai Wasps il successo in una gara pirotecnica. Le vespe chiudono la prima frazione sul +11 e sembrano chiudere il match in avvio di ripresa, quando nel giro di due minuti prima Gaskell e poi Neal trovano la via della meta. Fra il 56’ e il 72’ inizia lo show di Thacker: il tallonatore dei Bears mette a segno tre mete che non bastano però agli ospiti per ribaltare il risultato.

LEICESTER TIGERS – SARACENS 22-27:

La punizione realizzata al 4’ da Ford illude i Tigers, che devono inchinarsi a un primo tempo superbo dei Saracens. Spencer, Lewington e Lozowski costruiscono il solido vantaggio nei primi 40 che neppure un’ottima ripresa degli uomini di Cockerill può ribaltare. La doppietta di O’Connor e la meta di Smith sembrano riaprire i giochi, ma la trasformazione fallita da Ford condanna Leicester alla sconfitta.

CLASSIFICA: Exeter Chiefs (38), Saracens (38), Wasp (24), Gloucester Rugby (23), Harlequins (19), Leicester Tigers (18), Worcester Warriors (17), Bath Rugby (17), Northampton Saints (16), Sale Sharks (14), Bristol Bears (13), Newcastle Falcons (11).

Andrea De Luca

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here