Rugby, Pro 14: a valanga Munster, Ospreys e Leinster. Torna alla vittoria la Benetton

Munster demolisce Edinburgh, bene Leinster, Glasgow vince nonostante l'inferiorità numerica. Ritorno alla vittoria per la Benetton

0
65
Munster Rugby – Edinburgh Rugby 44-14

Veramente troppo forti questi Munster per Edinburgh, in una partita che ha visto gli irlandesi in totale controllo della partita, mentre gli scozzesi non sono mai riusciti ad impensierire la squadra avversaria. Munster dominante in ogni aspetto del gioco con i ball carrier che l’hanno fatta da padrone. Grandi protagonisti Earl e Farrell, il primo autore di tre mete mentre il secondo ne ha realizzate due.

Ospreys – Zebre 43-0

Continua il periodo buio delle Zebre, di certo la partita al Liberty Stadium non era tra le più semplici, ma il crollo nel secondo tempo è emblematico sulla condizione della squadra. Dopo un primo tempo combattuto chiuso sul 15-0 per i padroni di casa, nelle riprese gli emiliani sono totalmente spariti subendo ben 4 mete. Gran partita per Morgan autore di tre mete.

Ulster Rugby – Cardiff Blues 16-12

Venti minuti di fuoco, così si può riassumere la partita tra Ulster e Cardiff, è successo tutto nella prima metà del primo tempo, con le due squadre che hanno realizzato tutte le mete della partita. Da lì a fare la differenza è stata disciplina (giallo a Davies al 54°) ed il piede di Cooney che ha permesso ai nordirlandesi di vincere la partita.

Cheetahs – Connacht 17-21

Conancht saluta il Sudafrica vincendo entrambe le partite con le rappresentative locali, collezionando la terza vittoria consecutiva. I Cheetahs, dopo l’ottima vittoria contro la Benetton, ha dato filo da torcere agli irlandesi, andando vicini ad un’incredibile rimonta. Connacht è partita bene con 2 mete in trenta minuti, nel secondo tempo ha sofferto ma il piede di Horwitz ha permesso di creare quel divario che li ha portati alla vittoria.

Dragons – Leinster 10-59

Ormai il Leinster fa un campionato a parte, troppo forti per la maggior parte delle squadre del Pro 14. Superiorità che hanno nettamente dimostrato nella vittoria di Newport contro i Dragons. Ben 9 mete di squadra per Leinster, con Kearney e O’Brien autori della doppietta. Grande performance per Byrne autore di una meta e di una costanza al calcio incredibile, tanto da realizzare 15 punti.

Glasgow Warriors – Scarlets 29-20

La partita più attesa di questa decima giornata, ovvero lo scontro tra la prima e la seconda forza della Conference B. I padroni di casa dei Warriors, sono riusciti ad ottenere una vittoria fondamentale nonostante abbia giocato in 14 dal 18° minuto (rosso ad Allan). Prova di forza superba contro un avversario forte che però ha peccato troppo nella disciplina. Prestazione super per Thomson, una meta per lui per un totale di 24 punti realizzati.

Southern Kings – Benetton Treviso 19-22

Dopo la sconfitta contro i Cheetahs, la Benetton conclude la propria tournée in Sudafrica con una vittoria. Prestazione molto positiva per la squadra che ha avuto in mano la partita per gran parte del tempo. Rivedibile il calo patito negli ultimi minuti che hanno permesso ai Kings di dimezzare lo svantaggio. Tre mete per Faiva, da rivedere la prestazione al piede di McKinley.

Alessandro Stuppia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here