Serie A, la Juve per la vittoria del campionato. Interessanti sfide in zona retrocessione

Che giornata di Serie A si presenta?

0
167
Foto LaPresse - Gerardo Cafaro18/10/2015 Napoli (Italia)Sport CalcioSSC Napoli vs ACF FiorentinaCampionato di Calcio Serie A TIM 2015 2016 - Stadio "San Paolo"Nella foto : Stadio "San Paolo"Photo LaPresse - Gerardo Cafaro18 October 2015 Naples (Italy)Sport SoccerSSC Napoli vs ACF FiorentinaItalian Football Championship League A TIM 2015 2016 - "San Paolo" Stadium In the pic: "San Paolo" Stadium

La 31esima giornata di Serie A potrebbe essere un passo decisivo e fondamentale per la vittoria della Juventus del suo ennesimo scudetto. Ennesimo nella bacheca della Vecchia Signora, ennesimo consecutivo. Il quinto di Massimiliano Allegri in bianconero. Saranno decisivi due risultati: vittoria Juventus e sconfitta del Napoli. Allora ci si potrà buttare a capofitto a pensare solo ed esclusivamente all’obiettivo (non) dichiarato di inizio anno: la Champions League. CR7 serviva a quello. Poi, dovesse andare male, ci sarà Arrigo Sacchi che dirà che la colpa è proprio aver vinto il campionato troppo presto. Lo rimproverò a Guardiola ai tempi del Bayern Monaco, quando a marzo la Bundesliga era finita. Matematicamente finita. Adesso con Allegri sai che critiche? Ma a far da possibile ostacolo il Milan di Gennaro Gattuso. I rossoneri sono in un periodo difficile: le ultime tre giornate sono state deludenti con due sconfitte (il derby e la Samp) più un pareggio con l’Udinese. Una vittoria con la Juventus darebbe al Milan una convinzione mentale e una consapevolezza dei propri mezzi ritrovate ed aiuterebbe certamente in lotta Champions. Parola di Ringhio.

In questo speciale piazzamento, dove fra l’altro si parla di terzo e quarto posto visto che i primi due seggi sono prenotati da tempo, si piazzano in mezzo parecchie squadre di Serie A: la prima partita è InterAtalanta. 56 punti i nerazzurri, 51 gli orobici, che stanno dimostrando da molto tempo di averne. I ragazzi di Gasperini sono in un ottimo momento con 4 vittorie ed un pareggio nelle ultime cinque partite. In casa nerazzurra tiene banco sempre la questione Icardi, adesso ai ferri corti con Perisic (si dice). Anche la Roma è in corsa per un posto in Champions League. La situazione non è facile: la squadra di Ranieri è reduce dal pareggio con Fiorentina e dalle brutte sconfitte con Spal e Napoli. E adesso c’è la Sampdoria di Giampaolo che è uno degli emblemi di buon gioco della Serie A 2019. A quattro punti dal Milan e quindi dalla zona qualificazione nell’Europa che conta c’è la Lazio, che giocherà domani contro il Sassuolo, una squadra che ormai ha poco da chiedere al campionato.

Attenzione al Torino, che apre la 31esima di Serie A con il Parma. Se la Roma ci crede ancora, perché non dovrebbero i granata a pari punti(48)? La Fiorentina invece deve puntare a fine mese sulla Coppa Italia, perché in quella posizione in campionato ormai non può far nulla. Il Frosinone anche sembra spacciato, a 8 punti dalla salvezza. UdineseEmpoli rappresenta quasi uno spareggio per la permanenza in Serie A. Chi vince farà un grande respiro di sollievo. Chi perde sarà in difficoltà perché ad un passo dal Bologna impegnato al Dall’Ara coi praticamente retrocessi del Chievo Verona. Anche Cagliari e Spal sono appaiati ad un punto di distanza. La vittoria rappresenterebbe anche in questo caso una boccata d’ossigeno non indifferente. Chiude il Genoa di Cesare Prandelli che predica si pazienza, ma anche scatto d’orgoglio perché non si è salvi. Ma contro c’è il Napoli di Ancelotti, che rinuncerà comunque al capitano Lorenzo Insigne. I partenopei non rischiano il secondo posto nonostante la caduta con l’Empoli e certamente avranno un occhi di riguardo per quel che concerne il match vista la supersfida contro l’Arsenal di Emery (Europa League). Ma tutto vorranno tranne che consegnare alla Juventus la Serie A ai primi di aprile e a parecchie giornate dal termine naturale.

Daniele Errera

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here