Serie A, Sassuolo Roma 0-0. Roma stoppata, Champions a rischio

Termina a reti inviolate la sfida di Sassuolo. Buona Roma nella ripresa ma poca precisione

0
90
REGGIO NELL'EMILIA, ITALY - MAY 18: Francesco Magnanelli (back) of US Sassuolo competes for the ball with Bryan Cristante #4 of AS Roma during the Serie A match between US Sassuolo and AS Roma at Mapei Stadium - Citta' del Tricolore on May 18, 2019 in Reggio nell'Emilia, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Termina 0-0 il match del Mapei tra Sassuolo e Roma. Tante occasioni soprattutto nella ripresa per i giallorossi che non riescono a sfondare. Zona Champions a rischio, vista la quinta posizione in graduatoria e le partite in meno per Atalanta e Milan.

 EQULIBRIO AL MAPEI

Primo tempo spezzettato ed equilibrato quello del Mapei Stadium. La prima palla gol arriva presto, al minuto 7’, con Under, che ricevuta palla da Dzeko conclude con un tap-in centrale parato da Consigli. Il ritmo del match prova a salire con il passare dei minuti ma le occasioni da rete faticano a rendersi vive; le uniche azioni pericolose provengono dalle accelerazioni dei singoli, in particolare con El Shaarawy da un lato e Boga e Djuricic dall’altro. Bisogna aspettare il 38’esimo per vedere un altro tiro nello specchio della porta, ancora, peraltro, di marca giallorossa con Kolarov, che sfrutta una buona percussione ma la sua conclusione rasoterra trova la pronta risposta di Consigli. Allo scadere arriva la prima vera palla-gol per il Sassuolo con Djuricic, che suggerito da una bella intuizione di Berardi, viene respinto in angolo da Mirante.

TANTE OCCASIONI MA ZERO GOL

La ripresa fortunatamente presenta un canovaccio notevolmente diverso a quello intravisto nei primi 45’ di gioco. La prima vera grande occasione arriva al minuto 55’ con El Shaarawy, che dopo aver ricevuto in modo rocambolesco un pallone da Florenzi, sbaglia una sorta di rigore in movimento, non trovando la porta di pochissimo. I giallorossi alzano il baricentro, andando vicinissimi al gol del vantaggio nel giro di due minuti, prima con Dzeko, che sfiora il palo su una bella conclusione di rasoterra e poi con Cristante, il quale di testa trova la grande risposta di Consigli in calcio d’angolo. Pochi minuti più tardi è la volta di Fazio, che su palla inattiva, colpisce di testa, sfiorando la rete del possibile 0-1. L’ultima grande palla gol capitolina arriva al minuto 75’: ripartenza con El Shaarawy, cross dentro per Kluivert, che quasi involontariamente tocca la palla sull’uscita di Consigli, colpendo il palo a porta sguarnita. Negli ultimi minuti, la Roma si vede annullare un gol realizzato da Fazio per offside di Dzeko.

Sandro Caramazza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here