Serie A1, Pallanuoto: Pro Recco a punteggio pieno, Ortigia resta seconda

Ecco i risultati dell'11° giornata della Serie A1 maschile, ultimo turno prima della sosta natalizia

0
107
SOLITO RECCO; OK ORTIGIA E BRESCIA

La Serie A1 maschile è scesa in vasca per l’ultimo turno prima della pausa natalizia. Ancora una goleada per la Pro Recco, che sconfigge 24-6 il Telimar. Palermitani che dopo il primo minuto sono già sotto 2-0. Triplette per Figlioli, Fondelli e Velotto; 4 reti per Luongo, prima da titolare per Bijac. Dopo il solito inizio fatto di alti e bassi, l’Ortigia nella seconda metà di gara riesce a vincere il match contro la Lazio. Al Foro Italico decisive le 4 reti segnate da un super Rossi. Sono 4 anche i gol di Vitale per i padroni di casa. Partita terminata 13-11 e la squadra di Piccardo si tiene stretto il secondo posto. Insegue in classifica il Brescia, che vince in casa contro la Roma per 15-9. Partita chiusa già nei primi due tempi, grazie alla tripletta di Nora e ad un super Presciutti, che chiuderà la gara con 5 reti. A secco di gol Camilleri, capocannoniere della Serie A1.

VINCE IL SALERNO, OK BPM

La Vitale è diventato un fortino per la Campolongo Salerno che in casa dà sempre spettacolo e conquista i 3 punti. Questa volta la vittima è il Trieste, che si arrende ai campani per 8-5. Dopo un inizio equilibrato, al terzo quarto risulta decisivo il parziale di 3-0 dei padroni di casa che mettono in cassaforte il match. Se da una parte Mezzarobba illumina con le sue giocate, dall’altra il pubblico di casa impazzisce per le parate di Santini e per le prodezze di Tomasic, autore di 5 reti, una più bella dell’altra. La Bpm Sport Management consolida il 4° posto grazie alla vittoria sul Posillipo in trasferta. Ad inizio gara sono i posillipini a portarsi sul 2-0, recuperato in poco tempo dai mastini. Questi riescono ad allungare sul 5-2, ma si fanno recuperare 5-4. Solo nel terzo quarto arriva l’allungo decisivo per il 7-13 finale.

+3 PER QUINTO E CANOTTIERI

Un derby che vale d’essere chiamato così. Emozioni, tensioni e spettacolo tra Quinto e Savona, a spuntarla sono i primi che tra le mura amiche sconfiggono i rivali per 9-8. L’Iren prende in mano subito la partita andando avanti di 3, ma si fa recuperare dalle reti di Molina, Campopiano e Rizzo. Squadra di casa che proverà in altre due occasioni di allungare, ma i biancorossi non mollano mai e riescono sempre ad acciuffare il pareggio, fino sull’8-8 dell’ultimo quarto. A 13” dalla fine il vol che vale i 3 punti lo firma Tabbiani. Primo successo stagionale in Serie A1 per la Canottieri Napoli sulla Florentia per 15-10. Primi 8’ di fuoco, chiusi con il parziale di 7-3 in favore dei padroni di casa. Seconda quarto in cui Vassallo para qualunque cosa e gli ospiti non riescono a trovare la via del gol. La stessa che Di Costanzo è riuscito a beccare per ben 5 volte, trascinando i suoi ai primi 3 punti in Serie A1.

Andrea Greco

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here