Short track, Arianna Fontana: “Posso continuare per altri quattro anni”

L'atleta azzurra smentisce le voci che la davano vicino al ritiro e punta ai prossimi giochi olimpici

0
513

Dopo il successo di PyeongChang sembrava molto plausibile l’ipotesi ritiro per Arianna Fontana. Ma nell’intervista rilasciata su “Repubblica“, l’atleta azzurra dello Short Track ammette la volontà di continuare per altri quattro anni.

La nativa di Sondrio vuole diventare la più medagliata di sempre nel suo sport ai giochi olimpici: “Io sono convinta di poter fare ancora meglio, se Finanza, federazione e Coni accetteranno le mie condizioni, se mi daranno garanzie e sicurezze. Voglio ancora Anthony al mio fianco, ovvio. Con una sola medaglia diventerei la più premiata del mio sport alle Olimpiadi, ora sono a pari merito con un coreano e un russo“.

“DOPO I GIOCHI HO PRESO CINQUE CHILI”

Non solo del suo futuro, la Fontana ha anche parlato di come ha “festeggiato” dopo l’ultima gara ai giochi di Febbraio: “Dopo mesi di dieta ferrea, digiuni, stress, paura di non farcela, ho finalmente mollato. Sono entrata nel fast food del villaggio, e mi sono mangiata mozzarelle fritte che nemmeno potevo sognare. Cinque chili ho preso nelle settimane dopo i Giochi, troppa sofferenza prima“.

La 28enne dopo il matrimonio con Anthony Lobello è andata a vivere in america e non rimpiange la vita che faceva in Italia: “Di sicuro in Florida c’è una tale calma, un tale relax. In Italia appena ti alzi devi fare duecentomila cose. È in america che ho capito cosa è successo alle Olimpiadi, un brindisi, più di due mesi dopo. Poi i video delle gare di quei giorni. Da brividi capire quel che ho fatto, tutto quel che abbiamo superato io ed Anthony per arrivare a quelle medaglie

La Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here