Terza tappa del giro di Sicilia a McNulty. Terzo Visconti

Vittoria in solitaria per il ventunenne americano sul traguardo di Ragusa

0
115
Giro di Sicilia

Nello splendido scenario di Ragusa è Brandon McNulty della Rally UHC Cycling ad imporsi in solitaria. Con questa vittoria il corridore americano conquista la maglia giallorossa di leader della classifica generale.

La fuga di giornata, composta da 6 corridori, parte dopo circa 25 km. Nel gruppetto troviamo: Jalel Duranti del Team Colpack, Marco Maronese della Bardiani-CSF, William David Munoz della Coldeportes Bicicletas Strongman, Simone Sterbini della Giotti Victoria-Palomar, Federico Burchio del D’Amico-UM Tools e Niccolò Salvietti del Sangemini-Trevigiani-Mg.Kvis.

Il vantaggio dei sei battistrada arriva a sfiorare i 4 minuti, quando nel gruppo è la squadra del leader Belletti, la Androni Giocattoli – Sidermec, a prendere in mano le operazioni sotto una pioggia battente.

In questa fase di gara sono numerose le cadute, causate dall’asfaldo viscido.

Ai piedi dell’asperità di giornata, la salita di Serra di Burgio, sono i compagni di squadra di Visconti della Neri Sottoli – Selle Italia – KTM in testa al gruppo, pronti a lanciare il loro capitano.

A 23 km dalla conclusione è però l’Androni Masnada a scattare, raggiungendo i 20 secondi massimi di vantaggio. Gli uomini di Visconti però non lasciano spazio e rientrano sul battistrada ai meno 16 km dalla conclusione.

Nella pericolosa discesa, dove anche le moto faticano a stare in piedi, è l’americano McNulty a lanciarsi a capofitto, prendendosi qualche rischio. L’azione però è quella decisiva, infatti dietro non riescono ad organizzarsi per riprendere l’americano.

Lo strappo di Ragusa non cambia le carte in tavola e così il ventiduenne portacolori della Rally UHC Cycling conquista tappa e maglia.

Nella tappa di domani dell’Etna proverò a difendermi e a tenere la maglia di leader“, dichiara Brandon McNulty a fine gara.

Domani la quarta tappa, la temibile Giardini Naxos – Etna di 119 km: la classifica generale subirà sicuramente un nuovo stravolgimento.

ORDINE DI ARRIVO

1. Brandon McNulty (Rally UHC)
2. Odd Eiking (Wanty Gobert)
3. Giovanni Visconti (Neri Sottoli – Selle Italia – KTM)

CLASSIFICA GENERALE

1. Brandon McNulty (Rally UHC)

La Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here