Tornei ATP della settimana: trionfano Pouille, Basic e Carballes-Baena

Tutti i risultati dei 3 tornei atp 250 della settimana: sorridono Pouille, Basic e Carballes Baena. Termina il regno di Estrella Burgos in Sudamerica, dopo 3 trofei consecutivi sulla terra rossa di Quito in altrettanti anni.

0
331

Nella settimana dal 4 all’11 febbraio vanno in scena due tornei in Europa (Montpellier e Sofia) e uno in SudAmerica (Quito), andiamo a scoprire i risultati.

NEL TORNEO FRANCESE DI MONTPELLIER ESULTA POUILLE NEL DERBY FRANCESE CONTRO GASQUET

All’Open Sud de France di Montpellier, cemento indoor, va in scena il primo torneo Atp francese post Australian Open. Sempre folta la schiera di giocatori di casa e con la presenza di altri top players. Nel primo turno avanzano tutti i francesi, tranne Benneteau che cade contro Berankis. Chardy estromette il giovane greco Tsitsipas, avanti anche Rublev e Khachanov si aggiudica la sfida contro il veterano Ferrer. Al secondo turno Goffin annienta in 2 set Simon, Dustin Brown si porta in vantaggio 7-6 5-2 su Mahut quando è costretto al ritiro tra le lacrime. Gasquet liquida facile Medvedev. Nel turno successivo Tsonga lotta e vince in 3 tie-break contro Mahut, avanza anche Gasquet, Paire, Pouille e Khachanov. Ai quarti, match facili in 2 set per Pouille, Tsonga, Gasquet e Goffin. Tempo di semifinali e Gasquet si aggiudica il match contro Goffin giocando una partita a fasi alterne e vola in finale. La partita di Pouille dura relativamente poco, dopo che Tsonga si è stato costretto al ritiro quando conduceva per 6-1 5-5, facendo volare in finale il più giovane dei due transalpini. La finale è senza storia, Pouille non rischia quasi mai contro Gasquet, portando a casa il 5º titolo per 7-6 6-4.

CI SPOSTIAMO A SOFIA, BULGARIA, DOVE MANCA L’IDOLO NAZIONALE DIMITROV E SI RIVEDE WAWRINKA

Il torneo bulgaro, orfano del campione di casa Dimitrov, ospita il torneo indoor. La entry list non è delle più accattivanti ma comunque ospita il rientrante Wawrinka, il nostro Seppi, Kohlschreiber e pochi altri nomi degni di nota. Al primo turno Troicki estromette in 3 set l’ormai non brillantissimo Gulbis, avanzano Klizan e Istomin. Seppi estromette Youzhny, Caruso cede a Baghdatis e Copil sconfigge Haase. Il secondo turno vede l’uscita dal torneo del tedesco Kohlschreiber, Seppi si arrende a Muller in 3 set pur giocando un ottimo match, Wawrinka in 3 set su Klizan e Baghdatis su Mannarino. Nei quarti Basic vince su Marterer, Wawrinka su Troicki, Copil su Muller e Kovalik su Baghdatis. Seminfinali in corso che vedono l’uscita dal torneo di Wawrinka per mano del sorprendente Basic, mentre Copil ha la meglio su Kovalik. Nell’inedita finale tra Mirza Basic e Marius Copil, quest’ultimo si aggiudica solo il secondo set al tie-break, cedendo 6-4 al terzo e consegnando cosi il primo titolo a Mirza Basic.

TUTTI A QUITO, SUDAMERICA, DOVE ESCE DI SCENA IL RE DEL TORNEO ESTRELLA BURGOS

È ora di Quito, in Sud America. Al primo turno cadono Cecchinato e Gaio, il cannoniere Karlovic la spunta in 3 set (di cui due tie-break) sulla giovane promessa americana Escobedo. Il nostro Giannessi estromette Polansky; al secondo turno cedono Giannessi, Lorenzi contro Carballes Baena e Stefano Travaglia. Karlovic è costretto ad arrendersi al francese Moutet, fuori anche la prima tds del torneo Carreno Busta; ma la sorpresa vera arriva dall’eliminazione del plurivincitore Victor Estrella Burgos (16 vittorie consecutive nel torneo e vincitore nelle ultime 3 edizioni del torneo su terra rossa) per mano di Gerald Melzer, fratello del più famoso Jurgen. Nei quarti di finale, dove Monfils inciampa su Thiago Monteiro, avanzano anche Carballes Baena, Martin e Ramos Vinolas. Semifinali con due spagnoli in altrettante sfide: Carballes Baena vince in rimonta su Martin, mentre Ramos Vinolas impiega 3 set per imporsi su Monteiro e raggiunge il connazionale in finale. Nell’ultimo atto il qualificato Carballes Baena fa suo il primo set 6-3, al secondo la spunta Ramos Vinolas con un 6-4; nel terzo e decisivo set rialza il capo Carballes e si aggiudica il titolo su terra rossa per 6-3 4-6 6-4.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here