Uragano Manchester City: Schalke travolto 7-0!

Match mai in discussione all'Etihad: la banda di Guardiola avanza a vele spiegate ai quarti di finale

0
26

In quello che si presentava fin dall’inizio come un match molto difficile per lo Schalke 04, chiamato a ribaltare la sconfitta subita in casa dell’andata, la squadra di Tedesco viene travolta da un Manchester City in forma smagliante. La squadra di Guardiola ha dominato un avversario mai in partita, infliggendo la più larga sconfitta mai patita da una squadra tedesca in Champions League.

Già nel primo tempo i Citizens hanno ipotecato la qualificazione, grazie ad una doppietta di Aguero e al sigillo di Leroy Sané. Nel secondo tempo, a rendere ancora più pesante la sconfitta sono state le reti di Sterling, Bernardo Silva, Phoden e Gabriel Jesus. Questa sconfitta rischia di pregiudicare anche la permanenza di Tedesco sulla panchina dello Schalke, che anche in Bundesliga non naviga in acque sicure.

Per quanto riguarda i Citizens, nonostante la squadra di Guardiola debba essere ancora testata contro avversari di più alto livello nella competizione, è chiaro che possono essere considerati tra le prime tre favorite per la vittoria finale, complici anche l’eliminazione del Real e la forzata uscita di scena di una tra Bayern Monaco e Liverpool, contrapposti nell’ottavo di finale di stasera.

TABELLINO

MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Walker, Danilo, Laporte (72′ Delph), Zinchenko; Bernardo Silva, Gündogan, David Silva (64′ Foden); Sterling, Aguero (64′ Gabriel Jesus), L. Sané. Allenatore: Guardiola

SCHALKE 04 (4-5-1): Fahrmann; Bruma, Stambouli, S. Sané, Oczipka; McKennie (74′ Mendyl), Konoplyanka, Serdar, Bentaleb, Burgstaller (79′ Teuchert); Embolo (69′ Skrzybski). Allenatore: Tedesco

Gol: 35′ rig. e 38′ Aguero (M), 43′ L. Sané (M), 56′ Sterling (M), 71′ Bernardo Silva (M), 78′ Foden (M), 84′ Gabriel Jesus (M)
Ammoniti: Bruma (S), Danilo (M), Zinchenko (M)
Espulsi: –

 

La Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here